ABITARE IL PAESE

ABITARE IL PAESE

Il progetto è stato presentato dal Consiglio Nazionale Architetti PPC in occasione dell’ VIII Congresso nazionale 2018 ed è realizzato in collaborazione con la Fondazione REGGIO Children - Centro Loris Malaguzzi.

L’obiettivo di “Abitare il Paese - la cultura della domanda - i bambini e i ragazzi per un progetto di futuro” è di portare all’interno delle scuole la cultura della domanda di architettura di qualità, del progetto e la consapevolezza dell’architettura come bene collettivo.

Durante l'anno scolastico i bambini e i ragazzi, dai 3 ai 18 anni, coadiuvati dagli esperti della Fondazione Reggio Children - Centro Loris Malaguzzi e dai Consiglieri referenti del CNAPPC, insieme agli insegnanti, ai dirigenti scolastici, ai tutor, agli ordini territoriali e alle comunità locali, sviluppano delle proposte di azioni concrete per contribuire a dare un volto all’idea di città del futuro.

Nel triennio 2018/2021 al progetto Abitare il paese (AIP) hanno aderito circa 200 scuole italiane di ogni ordine e grado. Sono stati coinvolti complessivamente circa 5.000 bambine/i ragazze/i tra i 3 e i 18 anni. Le adesioni degli ordini territoriali sono passate da 33 a 46.

per approfondimenti https://www.awn.it/attivita/abitare-il-paese

L’OAPPC di Treviso ha aderito al progetto sin dalla II edizione 2019-2020 e ha attivato il progetto con bambini, genitori, insegnanti e dirigenti della scuola dell’infanzia Umberto I di Conegliano e con la classe 4C della scuola primaria San Francesco e dell’ I.C. di San Vendemiano.

Dalla domanda strutturante individuata dal CNAPPC e da Reggio Children “Qual è il significato di una città, ma soprattutto come può essere il futuro di una città, e una città futura?”, nella II edizione sono emersi i focus: La città come spazio di apprendimento, Il quartiere educante, Il ruolo dell’architetto in ambito educativo.

Per la provincia di Treviso il team di progetto è composto dall’ arch. Elisa Ghedin, referente AIP e i tutor arch. Loredana Battistella e arch. Edi Ciccarese

per vedere le tavole di progetto clicca QUI

Hanno aderito al progetto della III edizione gli ordini territoriali di: Ancona, Arezzo, Barletta, Benevento, Cagliari, Caltanissetta, Catania, Chieti, Como, Fermo, Foggia, Forli' – Cesena, Genova, La Spezia, Latina, Lecce, Macerata, Napoli, Novara, Padova, Palermo, Parma, Pescara, Prato, Ragusa, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, Roma, Rovigo, Sassari, Savona, Siena, Siracusa, Taranto, Teramo, Treviso, Trieste, Udine, Varese, Venezia.


Per la III edizione 2020-2021 , presentata in occasione della festa dell’architetto il 28 gennaio 2021 a Roma,  l’OAPPC di Treviso ha attivato il progetto con ragazzi, genitori, docenti e dirigente della Scuola secondaria di II grado L. Stefanini di Treviso
Il focus di ricerca 2020-21 ha approfondito il tema della II edizione: scuola diffusa e città come luogo di apprendimento.
Per la provincia di Treviso il team di progetto è composto dall’ arch. Elisa Ghedin, referente AIP i tutor architetti arch. Loredana Battistella e arch. Edi Ciccarese con il contributo del tutor architetto- insegnante arch. Giovanni Tiveron, docente di arte e immagine scuole medie Stefanini.
per vedere le tavole di progetto clicca QUI
In condizioni i emergenza pandemica tra DAD e DDI hanno aderito al progetto della III edizione gli ordini territoriali di : Ancona, Barletta, Benevento, Caltanissetta, Forli' – Cesena, Genova, La Spezia, Latina, Lecce, Pescara, Prato, Ragusa, Reggio Emilia, Savona, Treviso, Trieste, Udine, Varese, Venezia

La IV edizione 2021-2022 è partita sabato 26 febbraio 2022. Nella quarta annualità propone “nuovi focus di ricerca anche in relazione ai nuovi programmi proposti dal Governo. Intende allargare lo sguardo, per collegarsi ad un quadro di riferimento più ampio, un ancoraggio forte allo scenario internazionale e nazionale che vede transitare il concetto di progetto di città del futuro in un “progetto di attivazione delle comunità educanti”.
L’OAPPC di Treviso per questa IV edizione ha coinvolto la scuola secondaria di II Sandro Pertini dell’ I.S. di Sarmede e il Collegio Salesiano Astori di Mogliano (classe 2D)
Per la provincia di Treviso il team di progetto è composto dall’ arch. Elisa Ghedin, referente AIP,  i tutor architetti arch. Loredana Battistella e arch. Francesca e i tutor architetti- insegnanti sono l’arch. Bison Barbara (scuola S. Pertini di Samede)  e Bin Angelina (collegio Astori di Mogliano)

Il progetto è work in progress….