comunicazioni da inarcassa, scadenze ed opportunità

Piano sanitario RBM Salute per l'annualità 2018 e p.IVA agricola o edile

Per opportuna informazione le trasmettiamo in allegato le due comunicazioni, relative alla polizza sanitaria 2018, che abbiamo inviato agli iscritti Inarcassa ed ai pensionati non iscritti per i quali, come saprà, l’adesione al piano sanitario è diventata dal 2018 facoltativa previo pagamento del relativo premio. Entro la scadenza del 28 febbraio gli iscritti potranno estendere le prestazioni previste dal Piano Base al proprio nucleo familiare, mentre i pensionati non iscritti potranno aderire al Piano sanitario Base ed eventualmente estendere la copertura anche al proprio nucleo familiare.

Ricordiamo inoltre che l’obbligo di presentazione della comunicazione reddituale annuale è stato esteso, dal 2018, anche ai professionisti che sono iscritti nei rispettivi Albi professionali, ma esercitano, con la loro partita IVA, l’attività di imprenditore agricolo o edile in forma esclusiva.
Tale comunicazione reddituale infatti deve essere presentata ad Inarcassa, a prescindere dallo svolgimento o meno dell’attività professionale (art. 2 del Regolamento Generale di Previdenza) e quindi anche se il reddito ed il volume d’affari professionale sono nulli per effetto dell’esercizio esclusivo dell’attività diversa da quella tipica di Ingegnere e Architetto

comunicazione_a_pensionati_non_iscritti_2018.pdf  

piano_sanitario_base_e_integrativo_rbm_salute_per_lannualita_2018.pdf    

 

InarcassaMobile

Consultare i propri dati previdenziali, conoscere il saldo contabile dei contributi, modificare le informazioni personali o chiedere un certificato di regolarità, per gli ingegneri e gli architetti liberi professionisti ora è ancora più facile con la nuova App gratuita, InarcassaMobile

comunicato stampa_inarcassamobile.pdf  

 

 

DichIARAZIONE Telematica 2015: non aspettare il 31 ottobre.

Non aspettare gli ultimi giorni a ridosso della scadenza per la dichiarazione on line ad Inarcassa. Inviala subito! Puoi evitare l'intenso traffico sui server ricevendo per tempo - in caso di bisogno di assistenza - le informazioni necessarie. Importante novità di quest'anno è la possibilità - solo nell'ambito della procedura della dich. on line 2015 - di richiedere la rateazione del conguaglio se superiore a 1.000,00 euro, in tre rate quadrimestrali a partire da marzo 2017 con un interesse pari all'1% annuo, mentre non sarà più possibile il differimento al 30 aprile. Otterranno la rateizzazione gli iscritti in regola con le obbligazioni documentali e contributive al 31/10.

>> Guida alla dichiarazione: http://www.inarcassa.it/site/home/articolo7011.html

 

Nuove facilitazioni, ma solo per gli iscritti in regola con gli adempimenti

Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato una nuova agevolazione in favore di tutti gli associati che rispettano con puntualità le scadenze previdenziali, i quali potranno rateizzare il conguaglio contributivo annuale, in scadenza il 31 dicembre 2016, senza alcun acconto, in tre pagamenti posticipatia marzo, luglio e novembre dell'anno successivo ad un tasso di interesse dell'1%. La richiesta potrà essere attivata già per il saldo 2015, contestualmente alla presentazione dei redditi e dei volumi d'affari, entro il 31 ottobre.

link al sito di Inarcassa alla pagina dedicata

 

Bandi Prestiti d'onore e finanziamenti agevolati 2016

Dal 1º aprile sono disponibili i bandi 2016 dei Prestiti d'onore, per gli associati under 35 e le professioniste madri di figli fino all'età scolare (fino a € 15.000, con il 100% degli interessi a carico di Inarcassa), e dei Finanziamenti on line in conto interessi, finalizzati all'allestimento o al potenziamento dello studio e allo svolgimento d'incarichi professionali (fino a € 30.000, con l'abbattimento in conto interessi del 3% a carico Inarcassa).

link al sito di Inarcassa alla pagina dedicata

 

 

Regolamento riscatti e ricongiunzioni

In vigore il 1° gennaio 2015

Regolamento